Imparare l’italiano passo dopo passo (2° parte)

La scorsa settimana avevamo iniziato a vedere insieme quali sono i primi passi da seguire quando si inizia a studiare l’italiano. Dei consigli pratici per organizzare al meglio il tuo programma di studio e iniziare a imparare l’italiano senza scoraggiarti. Eccone di seguito altri…

5° PASSO: COSTANZA

Dedicate almeno 30 minuti al giorno allo studio della lingua.  È un po’ impegnativo, ma vi consentirà di ottenere risultati progressivi e di conseguenza le prime soddisfazioni , che sono come sappiamo il motore dell’apprendimento. Potete guardare un breve video o ascoltare un audio o una canzone e siete già a metà dell’opera! Per esempio guardate un breve video in lingua originale (su internet ce ne sono tantissimi e anche graduati per i vari livelli di conoscenza della lingua). La prima volta lo ascoltate, la seconda lavorate sul vocabolario e sulle strutture della frase che non conoscete.

E’ sempre bene dedicare 5 minuti al ripasso veloce di quanto appreso il giorno precedente, per rinforzare le vostre conoscenze. Basta anche solo ricordarsi cosa avete fatto ieri… Avete scritto qualcosa? Su quale argomento? Avete fatto degli esercizi di grammatica? Qual era la regola imparata? C’era qualcosa di poco chiaro? Avete imparato dei vocaboli? Riuscite a ricordarne almeno 3?

6° PASSO: IMMAGINAZIONE

Durante lo studio cercate sempre di immaginarvi una situazione reale dove viene utilizzato quello che avete appena imparato. Per esempio, leggete un breve brano, fermatevi, chiudete gli occhi e immaginatevi la storia nella vostra testa. Per la vostra mente ciò che avete immaginato diventerà reale, un po’ come averlo vissuto, trasformandosi in una esperienza utile.

Se leggete un argomento di grammatica, trascrivete la regola per memorizzarla, fate anche degli esercizi meccanici per metterla in pratica ma senza soffermarvi a pensare a come mettere in pratica quella regola nella comunicazione reale, finirete probabilmente per dimenticare questa regola.

Ad esempio se state lavorando sul vocabolario dei vestiti, visualizzate di entrare in un negozio, salutare la commessa e immaginate il possibile dialogo. Se fate questo esercizio di immaginazione, sarà come aver già vissuto un po’ questa esperienza, e vedrete che la prima volta che entrerete in un negozio di moda in Italia, le parole verranno da sole!

7° PASSO: OBBIETTIVI

Un altro importante consiglio è: datevi sempre degli obiettivi. Perché imparate l’italiano? A cosa vi serve? Cosa volete farci?

Inutile dire “voglio parlare italiano subito”, perché per quanto lo desideriate non succederà! Ci sono tanti passaggi, per questo è importante fissare degli obiettivi chiari, raggiungibili in tempi brevi e realistici.

Un obiettivo potrebbe essere anche solo scambiare due chiacchiere con un italiano madrelingua anche solo 1 minuto al giorno. Se siete in Italia e volete imparare la lingua, uscite, chiedere un’informazione, ordinate un caffè… gli italiani sono un popolo socievole, non vi sarà difficile fare amicizia!

Un obiettivo può essere ad esempio imparare bene 5 parole al giorno. Scegliete le parole, memorizzatele, imparatene la pronuncia, create delle frasi con queste parole, usatele affinché diventino parte del vostro vocabolario.

8° PASSO: PRATICA

Cercate di praticare il più possibile perché si migliora solo sbagliando… come dice il proverbio: “sbagliando si impara”! Solo praticando capirete le vostre difficoltà e saprete cosa rinforzare, correggere e migliorare. In questo modo creerete il vostro programma di studio personale, basato sui vostri obiettivi e difficoltà e non su qualche libro o metodo di studio standard. Questo sarà il vostro metodo. Quando e se poi deciderete di frequentare un corso di lingua per aiutarvi ad andare avanti, saprete chiaramente di cosa avete bisogno e quali sono i vostri obiettivi. L’insegnante allora potrà aiutarvi in modo mirato, efficace e rapido.

9° PASSO: PARTIRE!

E soprattutto viaggiate, viaggiate il più possibile! Non è facile, ci vogliono tempo e soldi… beni preziosi non sempre disponibili, ma se il vostro obiettivo è imparare l’italiano, diventa essenziale venire ad imparare questa meravigliosa lingua in Italia e scoprire la sua cultura, il suo territorio, la sua gente.

Speriamo di avervi offerto degli spunti interessanti, se vorrete seguirci pubblicheremo altri consigli e spunti per tutti coloro che vogliono imparare e migliorare il loro italiano.

Vi aspettiamo!

 

Irene e Alessandra